This website uses cookies to ensure you get the best experience on our website. Learn more

Playlist of Fahrenheit 451

x
  • Ivan Ferreiro - Fahrenheit 451

    3:56

    Ya puedes descargarte en Itunes El dormilón


    Sigue a Iván Ferreiro en:

    Facebook:
    Web:

  • x
  • Matteo Zingales & Antony Partos - Resurrection

    2:49

    Resurrection was written and performed by Matteo Zingales & Antony Parto for the HBO film Fahrenheit 451.

  • x
  • Cammina Cammina -- Sir Oliver Skardy & Fahrenheit 451

    3:53

    Videoclip ufficiale di Cammina Cammina estratto dall'album Piragna. Regia di Andrea Princivalli © 2011 Ossigeno / alma music

    Acquista Cammina Cammina su iTunes
    Visita il sito ufficiale di Sir Oliver Skardy
    YouTube Playlist: Sir Oliver Skardy (official videoclip)
    Sir Oliver Skardy YouTube Channel

    Se la monnezza a Napoli è un gravissimo problema, a Venezia è fonte di ispirazione dice Skardy.

    Il nuovo video di Sir Oliver Skardy & Fahrenheit 451 inizia, infatti, all'interno dell'Ecocentro Savno di Vittorio Veneto in cui l'ex front-man dei Pitura Freska pian piano viene avvolto dall'immondizia fino a trasformarsi in un robot, soprannominato per l'occasione SkardyBot che vaga per la città finché, attratto dall'accattivante sound dei Fahrenheit 451, il piccolo robot non varca la soglia della loro sala prove e riacquista sembianze umane, unendosi all'irrefrenabile ritmo giamaicano rocksteady.

    Cammina cammina è una canzone che ha fatto tanta strada. Nacque nel 1998 in versione ska 2tone in casa Fahrenheit 451. Nel 2000 fu prodotta artisticamente e riarrangiata da Francesco Dr. Duse (ex Pitura Freska) in una nuova versione ska-swing e pubblicata nel 2004 nell'album Greetings from Marghera dei Fahrenheit 451 e accompagnata da un clip di Andrea Princivalli che lo realizzò in animazione con dei veri robottini costruiti da lui.

    A Skardy piacque molto e decise di reinterpretarla, perciò, riarrangiata in versione rocksteady (inna jamaican style) e rivisitata nel testo a la Skardy, è stata inserita nel nuovo album Piragna. Doveroso affidare allo stesso Princivalli la nuova edizione del clip.

    Andrea Princivalli -- scrive Vincenzo Mollica - è un essere umano dalla fantasia disumana. I suoi disegni si muovono anche quando sono fermi, sono a colori anche quando sono in bianco e nero. Fantascientifica è la sua arte, preistorico il suo cuore.

    L'arte di Princivalli si permea di un'etica ecologista nel riutilizzo creativo di rifiuti: fili di ferro, cavi elettrici, lampadine, viti, utensili prendono forma dalle sue mani, rinnovandosi e riacquistando un nuovo valore e importanza.

    Altrettanto unica è la produzione di video, suo primo amore artistico, sempre artigianale e sperimentale grazie all'uso di tecniche e materiali originali, dal graffiato su pellicola alla sabbia animata, dal disegno alla stop motion. Questo talento è stato scoperto e valorizzato, tra i primi, dal noto critico giornalista Rai Vincenzo Mollica, per il quale ha realizzato per diversi anni la sigla della sua famosa rubrica televisiva del Tg1 DoReCiackGulp.

    Famosi anche i suoi videoclip, in cui riesce a colorare e a dare forma visiva alle note e alle melodie, composte e interpretate da musicisti e cantanti di diverso genere: la ska band Fahrenheit 451 (di cui ha realizzato il pluripremiato clip Uccidiamo il chiaro di luna), i cantanti italiani Gianni Morandi e Andrea Mingardi, i gruppi Persiana Jones e Duffy Punk, per citarne solo alcuni.
    Recente collaborazione di grande importanza è quella con Francesco Tullio Altan per l'animazione delle sue tavole a fumetti Rava Noir, presentata a Roma lo scorso luglio in occasione del concerto di Enrico Rava, il più conosciuto jazzista italiano.

    Produzione:
    Luciano Fricchetti Trevisan per Ossigeno Srl e Fahrenheit 451

    Con:
    SkardyBot
    Sir Oliver Skardy
    &
    Fahrenheit 451:
    Christian Chris Enzo, Tonibassi, Roberto Sciubert Pettenello, Andrea Andyman Manzo, Alessandro Baby Numa, Francesco Frankie Rizzo, Davide La Birba Costantini

    Sceneggiatura, Regia, Post Produzione e Editor: Andrea Princivalli
    Fotografia e supporto tecnico: Anna Alemanno e Andrea Simonato
    Produttore esecutivo: Studio Manolibera - Venezia

    Si ringraziano per il prezioso contributo:
    Enrico e Bado, Stefano Riedi, Elisa Golfetto, Antonio Bassotto, Giovanni Petollino, Ecocentro Savno di Vittorio Veneto, Carla Tagliapietra, Fabio Tabacchi, Alessandro Alemanno, Mario Cappellotto, Davide Nordio, Assessorato alle Politiche Giovanili e Centro Giovani di Vittorio Veneto.

  • Bernard Herrmann - The Book People / The Final Show

    3:49

    Stereo Quality:

  • x
  • Fahrenheit 451

    3:02

    Provided to YouTube by Milan Records

    Fahrenheit 451 · Hans Zimmer

    Backdraft

    ℗ 1991 Imagine Films Entertainment and Universal City Studios

    Composer: Hans Zimmer

    Auto-generated by YouTube.

  • Fahrenheit 451

    2:48

    Provided to YouTube by Rhino

    Fahrenheit 451 · Utopia

    Swing To The Right

    ℗ 1982 Bearsville Records Inc. Manufactured and Marketed by Rhino Records Inc.

    Writer: John Wilcox
    Writer: Kasim Sulton
    Writer: Roger Powell
    Writer: Todd Rundgren

    Auto-generated by YouTube.

  • x
  • Fahrenheit 451: The Road

    3:46

    Provided to YouTube by Universal Music Group

    Fahrenheit 451: The Road (From Fahrenheit 451) · Bernard Herrmann · Joel McNeely · Seattle Symphony Orchestra

    Fahrenheit 451

    ℗ 1995 Varese Sarabande Records

    Released on: 1995-01-01

    Conductor: Joel McNeely
    Orchestra: Seattle Symphony Orchestra
    Composer Lyricist: Bernard Herrmann

    Auto-generated by YouTube.

  • The Book People of Fahrenheit 451

    4:32

    This is a combination of the two last scenes from François Trauffaut's 1966 film, Fahrenheit 451 starring Oskar Werner and Julie Christie. Trauffaut is considered one of the main filmmakers of the so-called French New Wave of the 1960's. It's a must-see for any student, aficianado, or anyone interested in the history and development of film. It is based on the book by Ray Bradbury about a time in the future when the role of firemen is to find all contraband books, confiscate and burn them.

    Montag (Werner), a former fireman, has come to see the value of books, killed his superiors and escaped to an isolated place by the river where he encounters a makeshift community.

    THIS IS NOT MY PROPERTY AND I MAKE NO CLAIMS AS SUCH. ALL RIGHTS ARE RESERVED BY 1966 UNIVERSAL STUDIOS.

  • Fahrenheit 451: The Nightmare

    1:57

    Provided to YouTube by Universal Music Group

    Fahrenheit 451: The Nightmare (From Fahrenheit 451) · Bernard Herrmann · Joel McNeely · Seattle Symphony Orchestra

    Fahrenheit 451

    ℗ 1995 Varese Sarabande Records

    Released on: 1995-01-01

    Conductor: Joel McNeely
    Orchestra: Seattle Symphony Orchestra
    Composer Lyricist: Bernard Herrmann

    Auto-generated by YouTube.

  • x
  • Fahrenheit 451: Prelude

    1:34

    Provided to YouTube by Universal Music Group

    Fahrenheit 451: Prelude (From Fahrenheit 451) · Bernard Herrmann · Joel McNeely · Seattle Symphony Orchestra

    Fahrenheit 451

    ℗ 1995 Varese Sarabande Records

    Released on: 1995-01-01

    Conductor: Joel McNeely
    Orchestra: Seattle Symphony Orchestra
    Composer Lyricist: Bernard Herrmann

    Auto-generated by YouTube.

  • Fahrenheit 451: The Reading

    2:05

    Provided to YouTube by Universal Music Group

    Fahrenheit 451: The Reading (From Fahrenheit 451) · Bernard Herrmann · Joel McNeely · Seattle Symphony Orchestra

    Fahrenheit 451

    ℗ 1995 Varese Sarabande Records

    Released on: 1995-01-01

    Conductor: Joel McNeely
    Orchestra: Seattle Symphony Orchestra
    Composer Lyricist: Bernard Herrmann

    Auto-generated by YouTube.

  • Fahrenheit 451 - Suite for Strings, Harps, and Percussion: Finale

    2:25

    Provided to YouTube by Sony Music Entertainment

    Fahrenheit 451 - Suite for Strings, Harps, and Percussion: Finale · Esa-Pekka Salonen · Bernard Herrmann · Los Angeles Philharmonic

    Herrmann - The Film Scores

    ℗ 1996 Sony Music Entertainment

    Producer: David Mottley
    Recording Engineer: Richard King

    Auto-generated by YouTube.

  • Fahrenheit 451: Flowers Of Fire

    1:20

    Provided to YouTube by Universal Music Group

    Fahrenheit 451: Flowers Of Fire (From Fahrenheit 451) · Bernard Herrmann · Joel McNeely · Seattle Symphony Orchestra

    Fahrenheit 451

    ℗ 1995 Varese Sarabande Records

    Released on: 1995-01-01

    Conductor: Joel McNeely
    Orchestra: Seattle Symphony Orchestra
    Composer Lyricist: Bernard Herrmann

    Auto-generated by YouTube.

  • Fahrenheit 451 - Uccidiamo il chiaro di luna

    5:21

    Videoclip ufficiale di Uccidiamo il chiaro di luna estratto dall'EP Uccidiamo il chiaro di luna. Regia di Andrea Princivalli © 1998 Ossigeno / alma music / Fahrenheit 451

    Acquista Uccidiamo il chiaro di luna su iTunes

    YouTube Playlist: Fahrenheit 451 (official videoclip)

    Sir Oliver Skardy YouTube Channel

    Uccidiamo il chiaro di luna, videoclip dei Fahrenheit 451 viene alla luce negli ultimi mesi del '97 dopo quasi un anno di lavoro. Un clip sicuramente particolare visto che si tratta di un cartone animato che consta di oltre 2000 disegni realizzato senza l'ausilio di supporti digitali.
    Porta la firma di Andrea Princivalli, giovane disegnatore già collaboratore di MTV Europe, e di Vertigo Video, fremente laboratorio di idee mestrino, progetto parallelo di Andrea Manzo, cantante dei Fahrenheit 451.
    Il canto di rabbia della ska band lagunare, che prende spunto dal manifesto futurista di Marinetti contro lo sfruttamento della loro splendida città divenuta ormai solo un icona turistica diventa, grazie al fumettoso e irriverente bianco e nero di Princivalli, un divertente clip giocato sui contrasti, di grande dinamismo. Nel video, infatti, che dura oltre cinque minuti, non c'è mai una sequenza ripetuta. Abbondano poi le citazioni dei miti del cinema del 900, da Meliès a King Kong a Psycho, naturalmente in chiave divertente e parodistica.

    Il clip riscuote immediatamente l'interesse degli addetti ai lavori. E' infatti Video Italia su Videmusic-Tmc2 nel febbraio '98 e successivamente inserito in heavy rotation nella scaletta dell'emittente. Nello stesso periodo è stato uno dei video più selezionati in tutta Italia su The Box - Television You Control.
    Il video partecipa con successo ai più importanti festival internazionali: vince il primo premio ai Festival di Salò, di Lecce e Mestre ed arriva ai primi posti a Hiroshima, al Holland Animation Festival e al prestigioso European Film Award di Colonia, sbaragliando la concorrenza di oltre mille cortometraggi. Vince anche il premio quale miglior soggetto al Meeting delle Etichette Indipendenti di Faenza.
    Il clip è stato quindi inserito anche nell'originale progetto discografico del gruppo veneziano dal titolo appunto Uccidiamo il chiaro di luna primo Cd-Rom ska italiano.

    Ideazione, animazione e regia: Andrea Princivalli
    Post-produzione: Vertigo Video

    Music & Lyrics by Andrea MANZO

    come un incanto
    che non si vuol spezzare
    quaggiù la terra
    si lega al mare

    bagliori d'oro
    echi del tempo
    maestosa e fragile
    magia d'incanto

    camminando
    tra calli e campielli
    si scorgono alti
    gli antichi vessilli

    di una città
    un tempo regina
    che dominava
    e ora è in rovina

    Refrain: uccidiamo il chiaro di luna
    le gondole placide sulla laguna
    quest'immagine da cartolina
    questa gente messa in vetrina

    come il sangue
    che lascia la ferita
    si svuota Venezia
    che perde la vita

    case e palazzi
    restano vuoti
    nella riserva
    solo in pochi

    tra queste pietre
    corrose dagli eventi
    di una città
    che vive ormai di stenti

    Worldwide owned by OSSIGENO Srl

  • ATB - Fahrenheit 451

    6:35

  • Fahrenheit 451 ‎– The Tempest Romanesque

    6:16

    German Mystic Sound Sampler Volume II
    Zillo ‎– Z 910012
    Germany 1991

  • FAHRENHEIT 451 - music composed by BERNARD HERRMANN OST ~ 1966

    6:51

    HD STEREO - original soundtrack recording composed and conducted by BERNARD HERRMANN.

    In an oppressive future, a fireman whose duty is to destroy all books begins to question his task. Another of Bernard Hermann's quintessential film scores brings Francois Truffaut's iconic adaptation of Ray Bradury's futuristic novel to astonishing wonderment and musical beauty!
    1. Prelude
    2. Fire Engine
    3. The Road (book people) Finale

  • Fahrenheit 451 - Suite for Strings, Harps, and Percussion: Prelude

    1:32

    Provided to YouTube by Sony Music Entertainment

    Fahrenheit 451 - Suite for Strings, Harps, and Percussion: Prelude · Esa-Pekka Salonen · Bernard Herrmann · Los Angeles Philharmonic

    Herrmann - The Film Scores

    ℗ 1996 Sony Music Entertainment

    Producer: David Mottley
    Recording Engineer: Richard King

    Auto-generated by YouTube.

  • Farenheit 451

    4:02

    Segundo adelanto de Picnic extraterrestre.
    Disfrutadlo!!!!

  • Uccidiamo il chiaro di luna - Fahrenheit 451

    5:21

    Il primo mitico video dei Fahrenheit 451 realizzato da Andrea Princivalli e Vertigo Video. Il clip, premiato al MEI 1999 è composto da più di 2000 disegni e montato in analogico

  • x
  • Fahrenheit 451 - Suite for Strings, Harps, and Percussion: The Bedroom

    1:39

    Provided to YouTube by Sony Music Entertainment

    Fahrenheit 451 - Suite for Strings, Harps, and Percussion: The Bedroom · Esa-Pekka Salonen · Bernard Herrmann · Los Angeles Philharmonic

    Herrmann - The Film Scores

    ℗ 1996 Sony Music Entertainment

    Producer: David Mottley
    Recording Engineer: Richard King

    Auto-generated by YouTube.

  • Scoring Fahrenheit 451: Phoenix

    3:16

    So I'm starting to upload a lot of my compositions on here... this one was for a school project in which I had to score a book. I chose Ray Bradbury's Fahrenheit 451 and wrote a 4-piece suite for it. Any criticism or comments are gladly welcomed!

  • Fahrenheit 451

    5:52

    Provided to YouTube by Believe SAS

    Fahrenheit 451 · Synths Versus Me

    Sex / Body / Touch

    ℗ Oráculo Records

    Released on: 2017-04-13

    Author: Nico Cabañas Rodriguez
    Composer: Marco Odino
    Music Publisher: RaveWave

    Auto-generated by YouTube.

  • fahrenheit 451 - ne blu dipinto di blu

    4:17

    una mui buena rola de una banda italiana

  • Fahrenheit 451: For

    2:16

    Track 1 off the Fahrenheit 451 record The Thought of It, copyright Fahrenheit 451 and Striving for Togetherness Records, 1997 or 1998

  • Fahrenheit 451 - Suite for Strings, Harps, and Percussion: Fire Engine

    1:02

    Provided to YouTube by Sony Music Entertainment

    Fahrenheit 451 - Suite for Strings, Harps, and Percussion: Fire Engine · Esa-Pekka Salonen · Bernard Herrmann · Los Angeles Philharmonic

    Herrmann - The Film Scores

    ℗ 1996 Sony Music Entertainment

    Producer: David Mottley
    Recording Engineer: Richard King

    Auto-generated by YouTube.

  • Ivan Ferreiro - Fahrenheit 451

    4:05

    Ya puedes descargarte en Itunes El dormilón


    Sigue a Iván Ferreiro en:

    Facebook:
    Web:

  • Fahrenheit 451 - Cathedral in Ice

    3:31

    Album: House of morals

    Song belongs solely to the band Fahrenheit451
    This video is for musical appreciation purposes.

    NO COPYRIGHT INFRINGEMENT INTENDED.
    I don't get any monetary benefit from this video.

  • Fahrenheit 451

    5:40

    Provided to YouTube by Believe SAS

    Fahrenheit 451 · Zaine Griff

    Figvres

    ℗ M. i. G. - music

    Released on: 1982-04-05

    Author: Zaine Griff
    Composer: Zaine Griff

    Auto-generated by YouTube.

  • Fahrenheit 451 - Trailer Music | Colossal Trailer Music - Biotic Crisis

    2:45

    Music Colossal Trailer Music - Biotic Crisis (Brent Daniels) from Fahrenheit 451 Trailer Music.

    Web Site :
    Facebook :
    Twitter :

    More about Colossal Trailer Music :







    More about Brent Daniels :












    Trailer -

  • Fahrenheit 451 @ St. Vitus 6/7/14

    57:31

    Fahrenheitt 451 @ St. Vitus 6/7/14 Brooklyn, New York

    Video (GoPro 3+)- Michelle Mennona
    Sound - Len Carmichael

  • Iván Ferreiro - Fahrenheit 451

    3:56

    Presentación de Picnic extraterrestre.

  • Fahrenheit 451

    4:45

    Provided to YouTube by Kontor Records GmbH

    Fahrenheit 451 · ATB

    Trilogy

    ℗ Kontor Records GmbH

    Released on: 2007-04-27

    Artist: ATB
    Producer: Andre Tanneberger
    Producer: Rudee
    Music Publisher: A.T. Music International 05
    Composer: Andre Tanneberger
    Music Publisher: EMI Music Publishing / Edition Sunwater
    Composer, Guitar: Jan Löchel
    Music Publisher: MusicAllstars BV
    Composer: Rudi Dittmann

    Auto-generated by YouTube.

  • c.mota and ray bradbury fahrenheit 451

    5:30

  • Fahrenheit 451 - Cammina cammina

    4:38

    Videoclip ufficiale di Cammina cammina estratto dall'EP Cammina cammina. Regia di Andrea Princivalli © 2000 Ossigeno / alma music / Fahrenheit 451

    Acquista Cammina cammina su iTunes

    YouTube Playlist: Fahrenheit 451 (official videoclip)

    Sir Oliver Skardy YouTube Channel

    Un robot che ama la libertà e la musica ska.
    Si chiama Robo ed è il protagonista del nuovo video dei Fahrenheit 451 Cammina cammina.
    La musica della ska band veneziana, infatti, si propaga dalla terra nel cosmo fino a raggiungere un lontano pianeta di latta dove i robot lavorano come schiavi. Il saltellante ritmo shuffle di Cammina cammina darà la forza a Robo di combattere per la propria libertà, di sconfiggere l'odioso robot controllore e liberare il proprio pianeta a suon di musica.

    Anche per questo nuovo video i Fahrenheit 451 si affidano al geniale Andrea Princivalli. Del resto la loro prima collaborazione, il clip Uccidiamo il chiaro di luna, è stato premiato nel '99 come Miglior Video Indipendente Italiano, ha avuto numerosissimi passaggi televisivi (Tg1, Tg3, Video Italia su Videomusic) e prestigiosi riconoscimenti in festival di animazione in tutto il mondo.
    Se con il primo video i Fahrenheit 451 possono essere annoverati tra i precursori del binomio musica e cartoni animati, ora che questa sembra essere diventata un po' una moda, cercano di fare un passo avanti.

    Il nuovo video è infatti girato in stop animation con personaggi reali in 3D, un po' come il fortunatissimo Galline in fuga prodotto da Spielberg, su cui però ci hanno lavorato decine e decine di animatori, mentre Cammina cammina è tutto affidato alle incredibili capacità di Andrea Princivalli che ha realizzato a mano Robo, nonché gli altri automi e le scenografie, con barattoli, un fanale di bicicletta, pezzi di una radio e tutto quello che la sua fantasia riusciva a trasformare e a dare nuova vita. Un lavoro complesso e faticoso sono pieno di tagli -- confessa Princivalli -- ora ho capito perché di solito per queste cose si usa la plastilina.
    Il computer è stato utilizzato solo in un secondo tempo, in fase di montaggio e post produzione e questo naturalmente rende ancor più particolare la realizzazione di questo clip straordinario.

    Ideazione, animazione e regia: Andrea Princivalli
    Post-produzione: B-Movie

    Fahrenheit 451 continue their collaboration with Andrea Princivalli (who realised the previous clip Uccidiamo il chiaro di luna. The clip is in stop motion animation, using handmade robots built by Princivalli himself.
    It is the story of a planet where bad robots govern and exploit good robots, that thanks to the ska music by Fahrenheit 451 find the strenght to rebel and free the planet.
    The clip has been ent in heavy rotation in Italy by Viva and Match Music television channels and received great appreciation by the journalist Vincenzo Mollica during TG1 (the most important News Magazine of the first public television channel RAI). Also this new video wins the first prize at the Indipendent Music Meeting.

    Music by Andrea MANZO -- Roberto PETTENNELLO
    Lyrics by Andrea MANZO -- Roberto PETTENNELLO

    Prendo due cose
    le butto nella borsa
    domani scappo
    da questa eterna corsa
    dove gli affanni
    ogni giorno più pesanti
    prendono a pugni
    senza usare i guanti

    che senso ha
    sentirsi amati e buoni
    se poi per premio
    son calci nei coglioni
    perché aspettare
    che arrivino le ferie
    per annegare
    in giornate troppo serie

    Refrain e io cammino, è meglio camminare
    senza una meta né una strada dove andare
    e io cammino sì è meglio camminare
    un passo e sputo, mi devo liberare

    gira la macina
    ed io la spingo attorno
    col paraocchi
    non mi spaventa il mondo
    non so nemmeno
    quando ho cominciato
    a girare in tondo
    credendomi arrivato

    voglio allargare
    questo girotondo
    voi state fermi
    io vago per il mondo
    non mi aspettate
    vivete la vecchiaia
    la mia saggezza
    è sotto la tomaia

    Worldwide owned by OSSIGENO Srl

  • Scortilla - Fahrenheit 451 Strumentale

    3:41

    Scortilla - Fahrenheit 451 [Strumentale] (Pivio)
    © 1984/2005 Creuza Srl, tutti i diritti riservati.

  • Fahrenheit 451

    2:51

    Provided to YouTube by IIP-DDS

    Fahrenheit 451 · cookie meat

    A Breath of Life

    ℗ Kaden Johanson

    Released on: 2020-02-21

    Artist: cookie meat

    Auto-generated by YouTube.

  • Fahrenheit 451: Fire Engine

    1:08

    Provided to YouTube by Universal Music Group

    Fahrenheit 451: Fire Engine (From Fahrenheit 451) · Bernard Herrmann · Joel McNeely · Seattle Symphony Orchestra

    Fahrenheit 451

    ℗ 1995 Varese Sarabande Records

    Released on: 1995-01-01

    Conductor: Joel McNeely
    Orchestra: Seattle Symphony Orchestra
    Composer Lyricist: Bernard Herrmann

    Auto-generated by YouTube.

  • Matteo Zingales & Antony Partos - Attic

    5:01

    Attic was written and performed by Matteo Zingales & Antony Partos for the HBO film Fahrenheit 451

  • Matteo Zingales & Antony Partos - Fahrenheit 451

    2:39

    Fahrenheit 451 was written and performed by Matteo Zingales & Antony Partos for the HBO film Fahrenheit 451.

  • Fahrenheit 451: The Bedroom

    1:48

    Provided to YouTube by Universal Music Group

    Fahrenheit 451: The Bedroom (From Fahrenheit 451) · Bernard Herrmann · Joel McNeely · Seattle Symphony Orchestra

    Fahrenheit 451

    ℗ 1995 Varese Sarabande Records

    Released on: 1995-01-01

    Conductor: Joel McNeely
    Orchestra: Seattle Symphony Orchestra
    Composer Lyricist: Bernard Herrmann

    Auto-generated by YouTube.

  • Fahrenheit 451 Project

    2:54

  • Fahrenheit 451

    4:00

    videoclip del tema extraido del disco Picnic Extraterrestre

  • Francesco Garito - Fahrenheit 451

    4:48

    Testo e musica Francesco Garito
    Chitarra elettrica Stefano Stiv Cantarelli
    Tastiere Mautizio Bartoli
    Batteria Antonio Perugini
    Montaggio Antonio Palmigiano
    Con la partecipazione di Malìa Celano

    Etichetta Radici Music Records
    Ufficio Stampa Protosound Polyproject


    Sanguinari e combattenti, nella notte dei perdenti,
    ci incontriamo e ci lasciamo soli.
    Di rancore siamo colmi, come abili chirurghi
    sezioniamo il cuore col denaro.
    In questa lettera, dal fondo di un bicchiere,
    attendiamo un nuovo giorno e di avere ancora sete.

    Fuoco e fiamme sui binari si confondono i pensieri,
    poveri ed indifesi, ci ammaliamo.
    Spettatori in malasorte, senza arte e senza parte,
    anime sospese sopra il caos.
    In questo attendere di linee senza peso,
    siamo complici innocenti di un dolore a caso.

    Ora attraversiamo tempi, giorni scettici e maligni.
    Gente che non si riconosce in niente.
    L’uomo si evolve e va lontano, in un viaggio senza movimento,
    tutto il mondo in un palmo di mano.
    I solitari passi tra le folle.
    Improvvisi cambi di umore, come pelle di serpente.

    Chi ci aiuterà a sostenere questo canto?
    Chi si fermerà ad ascoltare ancora il vento?
    Allora dimmi! Dove si va? Verso che storia, che identità?
    Allora dimmi! Come ti va? Che latitudine ha la verità?

  • Econoline Crush - Surefire

    3:34

  • Fahrenheit 451 - The garden.avi

    2:03

    My own transcription of the cue the Garden from the film Fahrenheit 451 composed by Bernard Herrmann.

  • Piragna in Dub - Sir Oliver Skardy & Fahrenheit 451

    1:15

    Clicking on track number you can listen to the previews of Piragna in Dub the new album by Sir Oliver Skardy & Fahrenheit 451 © 2011 alma music
    Buy Piragna in Dub on iTunes
    Visit Sir Oliver Skardy official website

    Piragna in Dub esce ad un anno di distanza dal fortunato Piragna, ed è frutto delle alchimie sonore di Paolo Baldini (leader della crew Alambic Conspiracy, bassista e co-produttore degli Africa Unite, produttore dei Mellow Mood e di altre importanti realtà della scena reggae e dub nazionale) già responsabile dei missaggi dell'album precedente.

    La copertina è firmata, ancora una volta, da Vauro (mitico vignettista di Annozero, Servizio Pubblico e del Male).
    Il piragna dopo averlo cantato, dopo averlo mandato aff... ce lo siamo mangiati e ce lo digeriamo con un buon spritz alla veneziana.
    «La copertina fotografa alla perfezione l'attuale situazione storica e politica italiana - sottolinea Sir Oliver Skardy - noi infatti brindiamo alla caduta del governo e ci auguriamo che di questi Piragna siano rimaste ormai solo le lische.»

    Paolo Baldini ha scovato a dato risalto a tracce delle registrazioni di Piragna (chitarre, tastiere, fiati, cori e voci) difficilmente individuabili nella complessità dei missaggi dell'album, intrecciandole con nuove ritmiche e impreziosendo il tutto con il lavoro dub: effetti, echi, delay, overdubs, ecc.

    Una particolarità della sua ricerca sonora è infatti quella di riprendere le metodologie dell'era predigitale, ovvero intervenire in tempo reale, attraverso un banco analogico ed effetti analogici, sulle varie tracce, creando dei take per forza di cose unici ed originali. Ogni versione quindi ha una sua particolarità, una sua caratteristica, a volte dettata dall'ispirazione ma a volte anche dal caso.

    Un lavoro che ha sicuramente soddisfatto l'ex frontman dei Pitura Freska, che dichiara trionfalmente: «È il più bel disco di dub mai fatto in Italia! Il merito è sicuramente di Paolo Baldini che ha scovato delle sonorità al passo con quelle dei dub più blasonati a livello internazionale. Sono veramente contento di aver trovato un musicista molto esperto del genere che riesca finalmente a condurmi nei territori musicali che voglio esplorare.»

    Ad arricchire ulteriormente i brani, oltre agli esilaranti interventi rubati a Sir Oliver Skardy (che spaziano dai commenti sul dub in Dub DJ, sui profumi in Hipocrity Dub e sulle sessioni di studio in Spritz Dub), anche alcune linee melodice dal cantato completamente riviste o addirittura nuove di zecca.
    In Poor Rich Dub ad esempio Ale Numa Baby (sassofonista e corista dei Fahrenheit 451) ha aggiunto e cantato un testo da lui composto sul tema della crisi: «I dixe che 'intanto xe finìa la crisi, ma nialtri ancora magnemo risi e bisi!» a mo' di tormentone su questa infelice fase della nostra vita nazionale.
    Su Walking Dub invece c'è un altro special guest: Giorgis, al secolo Giorgio Ciatara, anche lui parte della band che accompagna Skardy dal vivo, che ha per l'occasione abbandonato il basso cimentandosi con delle liriche in perfetto jamaican style.

    Nel nuovo disco ci ha messo lo zampino anche Pippoburro (tastierista dei Mellow Mood e partner di Alambic Conspiracy) che ha realizzato una track Mr Bim Bum Dubstep davvero trascinante, oltre a collaborare su vari brani con melodica e synth.

    Ma la sorpresa più importante è quella del tredicesimo brano, un inedito che non trovava posto nell'originale Piragna, che apre l'album: Sarde in sàor, che si ispira ad un brano della tradizione popolare veneziana, dedicato alla vita dei pescatori e al tipico modo veneziano di preparare le sarde in sàor.
    In questa versione nayabinghi, a sostenere il cantato di Sir Oliver Skardy ci sono i Cantori di Burano (formazione estemporanea di ex pescatori con la passione per il canto) e il loro solista Mario Bebi Bressanello, grazie alle voci tratte dal loro cd Venezia Social Boat (alma music / Nota).

    Paolo Baldini nasce a Pordenone, ed è tra i fondatori dei B.R. Stylers che sin da subito si fa apprezzare dai maestri del genere come Lee Perry, Neil Perch degli Zion Train, Vibronics, Mad Professor.
    Proprio durante il missaggio dell'album Dubbing from the Earth dei B.R. Stylers, Paolo collabora a stretto contatto con Madaski degli Africa Unite, collaborazione che di lì a breve lo vedrà entrare a far parte della band torinese in veste di co-produttore e bassista.
    L'attività di studio invece resta accasata in provincia di Pordenone, dove Paolo e i suoi collaboratori fanno nascere nel 2006 il team di produzione dub Alambic Conspiracy che in pochi anni si afferma nell'ambito della produzione artistica firmando progetti sia di band esordienti (Mellow Mood, Dot Vibes, R.Esistence in Dub), che di realtà già affermate nell'ambito della musica in levare e non solo (Sir Oliver Skardy, Tre allegri ragazzi morti).

  • Podcast 01 - Fahrenheit 451

    52:46

    Olá, jovenzitos (as)! É com muito amor e carinho que publicamos o nosso primeiro podcast! Uhuul Nesse podcast, eu, Brendon e uma garrafa de vinho, nos reunimos para comentar sobre um livro que amamos de paixão: Fahrenheit 451. Espero que curtam! E não se esqueçam de deixarem nos comentários sugestões e dicas sobre livros que possamos ler e fazer os próximos vídeos/podcasts.

  • Sarde in sàor - Sir Oliver Skardy & Fahrenheit 451 feat. Cantori di Burano

    4:42

    Clicking on track number you can listen to the previews of Piragna in Dub the new album by Sir Oliver Skardy & Fahrenheit 451 © 2011 alma music
    Buy Sarde in sàor on iTunes
    Visit Sir Oliver Skardy official website

    Piragna in Dub esce ad un anno di distanza dal fortunato Piragna, ed è frutto delle alchimie sonore di Paolo Baldini (leader della crew Alambic Conspiracy, bassista e co-produttore degli Africa Unite, produttore dei Mellow Mood e di altre importanti realtà della scena reggae e dub nazionale) già responsabile dei missaggi dell'album precedente.

    La copertina è firmata, ancora una volta, da Vauro (mitico vignettista di Annozero, Servizio Pubblico e del Male).
    Il piragna dopo averlo cantato, dopo averlo mandato aff... ce lo siamo mangiati e ce lo digeriamo con un buon spritz alla veneziana.
    «La copertina fotografa alla perfezione l'attuale situazione storica e politica italiana - sottolinea Sir Oliver Skardy - noi infatti brindiamo alla caduta del governo e ci auguriamo che di questi Piragna siano rimaste ormai solo le lische.»

    Paolo Baldini ha scovato a dato risalto a tracce delle registrazioni di Piragna (chitarre, tastiere, fiati, cori e voci) difficilmente individuabili nella complessità dei missaggi dell'album, intrecciandole con nuove ritmiche e impreziosendo il tutto con il lavoro dub: effetti, echi, delay, overdubs, ecc.

    Una particolarità della sua ricerca sonora è infatti quella di riprendere le metodologie dell'era predigitale, ovvero intervenire in tempo reale, attraverso un banco analogico ed effetti analogici, sulle varie tracce, creando dei take per forza di cose unici ed originali. Ogni versione quindi ha una sua particolarità, una sua caratteristica, a volte dettata dall'ispirazione ma a volte anche dal caso.

    Un lavoro che ha sicuramente soddisfatto l'ex frontman dei Pitura Freska, che dichiara trionfalmente: «È il più bel disco di dub mai fatto in Italia! Il merito è sicuramente di Paolo Baldini che ha scovato delle sonorità al passo con quelle dei dub più blasonati a livello internazionale. Sono veramente contento di aver trovato un musicista molto esperto del genere che riesca finalmente a condurmi nei territori musicali che voglio esplorare.»

    Ad arricchire ulteriormente i brani, oltre agli esilaranti interventi rubati a Sir Oliver Skardy (che spaziano dai commenti sul dub in Dub DJ, sui profumi in Hipocrity Dub e sulle sessioni di studio in Spritz Dub), anche alcune linee melodice dal cantato completamente riviste o addirittura nuove di zecca.
    In Poor Rich Dub ad esempio Ale Numa Baby (sassofonista e corista dei Fahrenheit 451) ha aggiunto e cantato un testo da lui composto sul tema della crisi: «I dixe che 'intanto xe finìa la crisi, ma nialtri ancora magnemo risi e bisi!» a mo' di tormentone su questa infelice fase della nostra vita nazionale.
    Su Walking Dub invece c'è un altro special guest: Giorgis, al secolo Giorgio Ciatara, anche lui parte della band che accompagna Skardy dal vivo, che ha per l'occasione abbandonato il basso cimentandosi con delle liriche in perfetto jamaican style.

    Nel nuovo disco ci ha messo lo zampino anche Pippoburro (tastierista dei Mellow Mood e partner di Alambic Conspiracy) che ha realizzato una track Mr Bim Bum Dubstep davvero trascinante, oltre a collaborare su vari brani con melodica e synth.

    Ma la sorpresa più importante è quella del tredicesimo brano, un inedito che non trovava posto nell'originale Piragna, che apre l'album: Sarde in sàor, che si ispira ad un brano della tradizione popolare veneziana, dedicato alla vita dei pescatori e al tipico modo veneziano di preparare le sarde in sàor.
    In questa versione nayabinghi, a sostenere il cantato di Sir Oliver Skardy ci sono i Cantori di Burano (formazione estemporanea di ex pescatori con la passione per il canto) e il loro solista Mario Bebi Bressanello, grazie alle voci tratte dal loro cd Venezia Social Boat (alma music / Nota).

    Paolo Baldini nasce a Pordenone, ed è tra i fondatori dei B.R. Stylers che sin da subito si fa apprezzare dai maestri del genere come Lee Perry, Neil Perch degli Zion Train, Vibronics, Mad Professor.
    Proprio durante il missaggio dell'album Dubbing from the Earth dei B.R. Stylers, Paolo collabora a stretto contatto con Madaski degli Africa Unite, collaborazione che di lì a breve lo vedrà entrare a far parte della band torinese in veste di co-produttore e bassista.
    L'attività di studio invece resta accasata in provincia di Pordenone, dove Paolo e i suoi collaboratori fanno nascere nel 2006 il team di produzione dub Alambic Conspiracy che in pochi anni si afferma nell'ambito della produzione artistica firmando progetti sia di band esordienti (Mellow Mood, Dot Vibes, R.Esistence in Dub), che di realtà già affermate nell'ambito della musica in levare e non solo (Sir Oliver Skardy, Tre allegri ragazzi morti).

  • Fahrenheit 451 - Veleno

    3:56

    Italian Ska Band

    -------------
    Regia: Laura Kibel e Antonio Morelli
    Girato in collaborazione con il Teatro dei Piedi
    -------------
    Eseguito da:
    Andrea Manzo: voce, chitarre
    Roberto Pettenello: voce, tastiere
    Antonio Morelli: basso
    Franco Rizzo: tromba
    Graziano Errico : sax tenore
    Giuseppe Bucella : trombone
    Stefano De Polo: batteria
    ---------
    TESTO

    VELENO
    (A. Manzo, R. Pettenello)
    la prima balla che mi ha raccontato
    è stata il giorno che io t'ho incontrato
    hai detto insieme per tutta la vita
    ma nei tuoi occhi era già finita

    e quando hai detto vado dal dentista
    io ho pensato è il primo della lista
    che ti aspettava seduto su una Volvo
    pronto a godersi quello che non colgo

    alza la mano, giura sulla bibbia
    se menti ancora io ti metto in gabbia
    alza la mano, testimone il cielo
    se dici il falso io ti do il veleno

    veleno, veleno, sì veleno

    e poi mi hai detto diventerai papà
    sono sicura che ti assomiglierà
    ma quando è nato sembrava un marocchino
    e sono biondo sì, ma certo non cretino

    alza la mano, giura sulla bibbia
    se menti ancora io ti metto in gabbia
    alza la mano, testimone il cielo
    se dici il falso io ti do il veleno

    veleno, veleno, sì veleno

    e la bugia si scava ormai la strada
    corrode il legno della nostra storia
    le tue parole per me non hanno peso
    fingo di crederti ma dentro sono offeso

    alza la mano, giura sulla bibbia
    se menti ancora io ti metto in gabbia
    alza la mano, testimone il cielo
    se dici il falso io ti do il veleno

    veleno, veleno, sì veleno

    l'ultima balla l'ascolto con piacere
    mentre sorseggi la coca dal bicchiere
    è un po' più amara, è il gusto del cianuro
    ho esagerato per essere sicuro

    veleno, veleno, sì veleno

Shares

x

Check Also

Menu